Per chi è alla ricerca di un luogo selvaggio, Chiusaforte e le sue forre nascoste sono la meta privilegiata per vivere avventure.

Camminare lungo i sentieri e immergersi nella natura è il modo migliore per sperimentare un’esperienza di serendipity, imbattersi in una scoperta inaspettata quanto affascinante. Perché è proprio in mezzo alla natura, dove tutto può succedere, che s’incontrano continuamente occasioni di vedere cose nuove.

 

Alcune indicazioni generali per trasformare un’esperienza come le altre in una vera e propria avventura?

Ecco i dieci comandamenti del cacciatore di avventure:

  1. Percorri un sentiero al mattino presto oppure all’imbrunire: è il momento privilegiato per incontrare qualche animale selvatico nel bosco: cervi, caprioli, volpi, civette…
  2. In alcuni casi, per raggiungere le cascate, bisogna risalire i torrenti per brevi tratti. Questa attività, chiamata rivertrekking, è un’idea anche per fare un’esperienza d’estate a contatto con l’acqua e la natura. Il segreto sta nell’indossare delle scarpe adatte che ti permettano di non scivolare sulle rocce e dei calzari in neoprene al posto dei calzini in modo da mantenere caldo il piede. Ricordati anche di portare con te una piccola sacca stagna se inizia a piacerti lo sport di risalire i fiumi: potrai mettere al sicuro i tuoi valori senza rischiare che cadendo in acqua possano bagnarsi.
  3. Oltre a tutto quello che potrebbe servirti per l’escursione porta con te anche ciò che speri non servirà ma che potrebbe fare la differenza, se ti sbagliassi. Tenere nello zaino un leggero astuccio pronto soccorso d’emergenza è buona norma per chi sceglie di percorrere territori montani particolarmente selvaggi: una pinzetta per le zecche, del disinfettante poco ingombrante, dei cerotti…
  4. In montagna il clima è molto variabile. Un k-way è un minimo peso che vale la pena portare per evitare di prendere la pioggia quando le previsioni sono incerte. L’ombrello potrebbe essere scomodo camminando nei boschi. Oppure, non ti resta che studiare un po’ di metereologia. Ma, in fondo, in montagna il meteo è talmente variabile che resta un mistero per tutti.
  5. Porta con te il necessario per fare un pic-nic: quando avrai fame potrai fermarti dove vorrai. Potresti godere della miglior vista che nessun ristorante potrebbe mai offrire, un luogo raggiungibile solo a piedi.
  6. Pianifica l’itinerario ma lascia sempre un margine di flessibilità nel programma. Mentre visiti un posto nuovo potresti accorgerti strada facendo di alcuni scorci che ti piacerebbe visitare anche se non erano segnalati su Google Maps: non rinunciare alla bellezza per restare fedele al programma!
  7. Se hai già visitato una cascata d’estate, pianifica un’uscita nello stesso posto in un’altra stagione. Potresti scegliere di andarci nei periodi meno gettonati, quando le condizioni sono più estreme, come d’inverno o all’inizio della primavera, e vivere l’emozione di essere l’unico visitatore. Forse accompagnato solo da una volpe che ti guarda le spalle…
  8. Anche la notte ha il suo fascino: porta con te una torcia e fai una passeggiata notturna insieme agli amici ascoltando i rumori del bosco e dell’acqua, sentendo gli odori della notte e immaginando a chi potrebbero appartenere.
  9. Non limitarti a progettare delle escursioni giornaliere: se c’è un percorso che richiede più giorni di cammino puoi organizzarti portando con te una tenda (oppure noleggiandola) e tutta l’attrezzatura necessaria per l’esperienza. Per risolvere il problema dello zaino pesante puoi dividere in parti la tenda e distribuirne il peso negli zaini di più persone che camminano con te.
  10. Porta una coperta e mappa celeste nello zaino durante un’uscita notturna, oppure scarica un’App per riconoscere le costellazioni: le cascate sono spesso il luogo isolato in cui le stelle si vedono meglio.

 

 

Comune delle Cascate

Chiusaforte è il luogo ideale in cui emozionarsi: tra cascate, sentieri, rifugi sulle montagne, offre a ognuno lo spazio per riscoprire sensazioni primordiali di fusione con la natura.

Contatti

Piazza Pieroni, 1 33010 - Chiusaforte (UD)
comune.chiusaforte@certgov.fvg.it
0433 52030

Link

Follow Us